Non riflettere sulla violenza subita: DENUNCIALO

DENUNCIALO è la campagna di sensibilizzazione a favore delle donne che subiscono violenza. L’evento è promosso da IMINDSGROUP e  SOLARIALAB, un’associazione senza scopo di lucro, che nasce per studiare un nuovo modo di comunicare e trasmettere messaggi etici e innovativi, che coinvolgano tutti i protagonisti della società.

Collaborano anche CUORE NAZIONALE e ATHENA, entrambe organizzazioni no profit attive nel coinvolgimento di professionisti del settore audio/visivo, dell’editoria e del web, per creare contenuti unici dal grande impatto sociale. Partner ufficiali dell’evento sono l’Associazione I Woman e BUBBLEtv.

L’obiettivo di DENUNCIALO è di acquistare degli spazi pubblicitari a carattere nazionale quali cartellonistica, web e carta stampata, atti a sensibilizzare le persone che entreranno in contatto con la campagna stessa, centrando una comunicazione trasversale, che arrivi a tutti senza tener conto di stratificazioni sociali.

Per raggiungere quest’obiettivo si svolgono due fasi molto importanti, ovvero la realizzazione degli scatti di DENUNCIALO, realizzati con testimonial d’eccezione e una raccolta fondi in occasione di una prima serata TV dove SOLARIALAB, insieme ai testimonial della campagna e ad ospiti illustri del mondo della cultura, dello sport e dello spettacolo, affrontano la tematica della campagna coinvolgendo il pubblico a casa, che partecipa attivamente all’operazione con delle donazioni.

Tra gli ospiti che intervengono all’evento, si ricordano Clemente Russo, Jane Alexander, Achille Bonito Oliva, Fabio Canino, Dana Ferrara, Claudio Guerrini, Veronica Maya, Annalisa Mandolini, Gianfranco Vissani, Klaus Mayenza.

In occasione del lancio della campagna, viene presentato il video ufficiale, disponibile di seguito.

BUBBLEtv, partner ufficiale, in occasione del lancio dell’evento ha realizzato il seguente contenuto video.

Per ulteriori informazioni e sostenere la campagna, visitare il portale ufficiale al link http://www.denuncialo.help/ 

 

Follow by Email
Facebook
Twitter