Il Libano vuole mettere al bando ‘Wonder Woman’: la protagonista è israeliana

  Al bando non è l’uniforme indossata da Wonder Woman. Da vietare, secondo il governo libanese, è la divisa che l’attrice Gal Gadot ha indossato a 18 anni come tutti i ragazzi israeliani: quella dell’esercito. Il Ministero dell’Economia, per ora, è riuscito a rinviare il debutto del film nelle sale. Per saperne di più: Il Corriere della Sera

Il valore sottostimato delle donne

  Se sei una donna, vivi in Italia e stai leggendo questo intervento, hai il 50% delle possibilità di non avere un lavoro. Non è una provocazione, ma un dato ufficiale ormai tristemente noto, seppur ignorato silenziosamente dall’opinione pubblica del nostro Paese. Gli ultimi dati Istat (maggio 2017) ci rappresentano un quadro allarmante: in Italia Leggi di piùIl valore sottostimato delle donne[…]

Nigeria, liberate oltre 80 studentesse rapite da Boko Haram

Dopo tre anni dal rapimento, 82 delle 276 studentesse nigeriane sono state rilasciate al termine di un negoziato tra Boko Haram e il governo nigeriano in cui sarebbe stato concordato uno scambio con alcuni islamisti arrestati recentemente. Per saperne di più: La Repubblica  

Germania. Niente burqa o niqab per le dipendenti pubbliche

Il Bundestag ha approvato la legge che limita alle funzionarie pubbliche l’uso del burqa e del niqab durante l’orario di lavoro, oltre il quale nessun vincolo potrà essere imposto ( a differenza della Francia, dove sono vietati in pubblico dal 2011). Per saperne di più: La Repubblica

Onu contro l’Italia sulla questione dell’aborto

Stando agli ultimi dati del Ministero della Salute, i ginecologi obiettori, che si oppongono all’interruzione volontaria della gravidanza prevista dalla legge 194, in Italia sono circa il 70% Per saperne di più: Il fatto quotidiano

Nasce il laboratorio web dell’associazione “I Woman” a sostegno delle donne

Da oggi è attivo il laboratorio associativo “www.iwoman.eu”. L’associazione “I Woman”, presieduta da Barbara La Rosa e diretta da Sara Manfuso, nasce con l’intento di offrire sostegno e solidarietà alle donne, al fine di migliorarne la condizione familiare, lavorativa e personale, attraverso la rimozione di tutti quegli impedimenti che oggi ne minano il naturale e Leggi di piùNasce il laboratorio web dell’associazione “I Woman” a sostegno delle donne[…]