Omicidio d’identità. Presentato il ddl per punire chi sfregia le donne

Presentato oggi e sottoscritto da tutti i gruppi parlamentari il disegno di legge chiesto da Carla Caiazzo, la donna di Napoli bruciata dall’ex, che introduce nel codice penale l’omicidio di identità. Previste pene oltre i 12 anni per chi sfregia le donne. Per saperne di più: La Repubblica

Russia: approvata una legge che depenalizza la violenza domestica

Il disegno di legge dovrà passare in Senato e poi essere sottoscritto dal presidente Vladimir Putin. La proposta, avanzata dalla senatrice Yelena Mizulina, declassa i maltrattamenti familiari da reati penali a sanzioni amministrative. Per saperne di più: Il Fatto Quotidiano